10805237_371931479640523_1699398091_n
You-cAlt

Chi è Food Emperor?

In Italia è necessario prendersi sul serio per esser presi sul serio.  Noi da sempre lottiamo contro questo dogma e amiamo occuparci di argomenti poco seri con maniacale perizia e viceversa cazzeggiare su questioni percepite come importanti. Per questo non siamo rimasti indifferenti al fascino di Food Emperor, un genio del food porn, uno che il cibo lo tratta come…

Continue Reading

ecco il buco nero di almeno venti/trenta minuti che ha fagocitato almeno due tre scene della prima parte del film (ricostruito in 3d dal Cern)
Panino + Film

INTERSTELLAR ci è piaciuto

[Legerissimissimo Spoiler Alert, se non li avete visti non capirete niente, quindi leggete pure, sono solo impressioni personali. In caso contrario diteci la vostra.]     Sono favorevolmente colpito dalla nuova frontiera del cinema mainstream. In mezzo ad infiniti sequel, reboot e trasposizioni prive di idee, questi tre film si sono dimostrati più coraggiosi di altri. La nuova frontiera del…

Continue Reading

pasolini-poster
Panino + Film

PASOLINI, Abel Ferrara

  Un mese dall’uscita. Quando l’arte non genera dibattito non ha senso di esistere. Questo è il triste caso dell’ultimo film di Abel Ferrara: Pasolini. Tutti d’accordo sulla somiglianza dell’ottimo Willem Dafoe. Altrettanta omogeneità d’opinione sul “valore” dell’opera: discutibile. L’aspetto più irritante è l’assenza di un potenziale target a cui rivolgere il film: chi conosce a pieno Pasolini, la sua…

Continue Reading

1459238_504164536348347_225080174_n
Recensioni

“Ammazzarsi per sopravvivere”, Iain Levinson

“We are the 99%” è uno slogan – mai fuori moda – che andava per la maggiore un annetto fa in quel di Wall Street. Questa espressione, chiamatela demagogica, chiamatela populista, è la indecente ma rassegnata realtà. Berlusconi fa più soldi della Sicilia. Briatore incassa più del Rwanda. E noi stronzi siamo il 99%. Forse non a livello strettamente numerico, e senza…

Continue Reading

Folli-i-miei-passi-305
Recensioni

“Folli i miei passi” di Christian Bobin

Romanzo di formazione sulla donna di atavica imprevedibilità, ovvero apologia di una continua evasione. Il pregiudizio e lo scetticismo sono stati d’animo da gassare sul nascere quando non c’è un appiglio concreto a conferigli ragion d’essere. Il titolo, la cover, la quarta di copertina di “Folli i miei passi”, ad esempio, mi suggerivano un’opera rivolta ad un pubblico femminile: non…

Continue Reading

mette-pioggia
Recensioni

METTE PIOGGIA, Gianni Tetti

  Mette pioggia ma dal cielo dovrebbero cadere rane come in “Magnolia”. “L’uomo rovinerà completamente la terra?” è la domanda ricorrente. Chi la pronuncia sarà caratterista fisso, sfuggevole e misterioso di ogni racconto. Ma i protagonisti saranno altri. Comunque, sì certo, ovvio, l’uomo rovinerà completamente la terra. Che ce lo chiediamo a fa’? Il come ce lo racconta Tetti in una…

Continue Reading

10524060_10152173281830614_1341424231_n
You-cAlt

Quel che resta dell’attacco hacker alla pagina “Papa Francesco”

Non era un account ufficiale diciamolo subito. L’unico canale social ufficiale sarebbe quello twitter @pontifex. Una pagina da un milione e trecentomila follower(s) però non è da sottovalutare. L’attacco (stando al contenuto dei post) sarebbe di matrice islamica, ma a noi di Trashic Magazine frega poco. Non sforniamo news. A noi piace osservare. Il festival di Woodstock virtuale, la caduta…

Continue Reading

voyeur-fronte-714x1024
Recensioni

IL VOYEUR, Alain Robbe-Grillet

Il Voyeur (Nonostante Edizioni, 2013) Lo spazio bianco di Alain Robbe-Grillet di Giuseppe Casa Mathias, il commesso viaggiatore che ritorna sull’isola che l’ha visto bambino è un guardone o un assassino? L’autore salta di proposito l’incontro con Jacqueline, la pastorella, giovane-strega dal temperamento avventuroso che cova dentro la mala-femmina, poi ritrovata cadavere. Mathias si sarebbe limitato a osservare, seppure con tanta morbosità…

Continue Reading

matti slegati meridianozero
Recensioni

MATTI SLEGATI, Claudio Morici

Ho trovato questo libro su uno scaffale che ne conteneva altri mille, di libri, diversi. E l’ho pagato pure la metà del prezzo, perché è passato qualche anno dall’uscita, e il formato è piccolino, di quelli pocket. C’ha la copertina bianca e al centro ci sta una cosa colorata strana, che la guardo e non la capisco e mi mette…

Continue Reading

Nymphomaniac-Stacy-Martin-1
Panino + Film

Nymphomaniac

Non si può non parlarne. Ontologicamente Trashic. Vorrei poter dire il contrario, davvero, ma Nymphomaniac è un ottimo film. Ad un discreto cinefilo salta subito all’occhio la differenza tra un prodotto costruito secondo i dettami della dilagante, nauseabonda, gratuita, vacua, scassacazzo tendenza all’ epater la bourgeoisie (vedi Harmony Korine: una goccia di talento in un mare di postmodernismo spiccio da…

Continue Reading

mcmao
Mushic

McMao – Management Del Dolore Post-operatorio

Esce oggi 11 marzo: “McMAO” il nuovo album del MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO. E’ in vendita nei negozi fisici e digitali per Color Sound Indie in coproduzione con MArteLabel e distribuzione Universal Music Italia. Non c’è in Italia un gruppo come i MaDeDoPo, e non è la solita menata  del tipo “ognuno è speciale a modo suo”, qua si tratta di talento, di pura intuizione. Percepire…

Continue Reading

5 e mezzo
Panino + Film

La verità vi prego su “La grande bellezza”

Moretti sosteneva che solo gli addetti ai lavori potessero parlare di cinema. Io credo invece che chiunque ha il dovere di esprimersi su tutto ciò riguardi la sfera percettiva ed emozionale. “L’arte” nasce per emozionare potenzialmente tutti ma questa moltitudine, stando a Moretti, poi dovrebbe tacere. E’ proprio lo snobismo filoborghese di certi guru che ha portato al declino dell’…

Continue Reading

paris-hilton
Lettera 22

IL FANTAMORTO – R.I.P. Morgan Freeman

Non sta a me parlare dell’imprescindibilità di un uomo come Nelson Mandela. Tuttavia è proprio la sua importanza a darmi lo spunto definitivo per discutere di una piaga che aleggia quotidianamente sui nostri profili e che in casi come questo comincia davvero ad infastidirmi: la commemorazione kitsch del morto del giorno, meglio nota come Fantamorto. Quasi ogni giorno – è…

Continue Reading

martelabel
Lettera 22, Mushic

MarteLabel: La piccola etichetta e la grande musica indipendente

 Giuseppe Casa, scrittore, ha publlicato fra gli altri: Veronica dal vivo (Transeuropa 1998 – Baldini Castoldi Dalai 2004), La notte è cambiata (Rizzoli 2002), I persecutori (Transeuropa 2006), Pit Bull (Nuovi Equilibri 2007, Ladolfi Editore 2013), La donna del lago (Lite Editions 2012), Blues (Koi Press 2012), Metamorph (Foschi 2013).   Nel 1978 il punk in Inghilterra esalava gli ultimi…

Continue Reading